Honduras, crivellato a colpi d’arma da fuoco il calciatore Arnold Peralta. Il centrocampista della nazionale freddato con più di dieci colpi alla testa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ucciso a colpi di pistola il calciatore della nazionale dell’Honduras Arnold Peralta. Crivellato a colpi di pistola davanti a un centro commerciale di La Ceiba. Oltre che nella nazionale il centrocampista giocava con la maglia del Deportivo Olimpia. Aveva giocato in Europa, in Scozia, con la maglia del Glasgow Rangers. Da quattro mesi era diventato anche papà di una bambina.Parole profetiche un anno fa su Twitter: “Quanto è difficile il nostro paese, con tutti questi criminali che uccidono di continuo. Come se uccidere andasse di moda. Queste persone non meritano di essere vive”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA