Il Brasile conferma Dilma Rouseff

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Dilma Rouseff (Partito dei lavoratori) è stata confermata alla guida del Brasilecon il 51,64% dei voti contro il 48,36% ottenuto dall’avversario del centrodestra, Aecio Neves, al termine di un’aspra campagna elettorale che ha diviso i brasiliani per classi sociali. “Il dialogo è il primo impegno del mio nuovo mandato”, ha subito dichiarato il presidente davanti alla folla dei suoi sostenitori, promettendo di essere “un presidente migliore di quanto sia stato finora”. Dilma Rouseff ha garantito più impegno nella lotta alla corruzione. Aecio Neves, dopo avere perso al ballottaggio di ieri contro Dilma Rousseff, ha riconosciuto la sua sconfitta e chiesto l’unione del Paese “intorno a un progetto onesto”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA