Il Califfo nella prigione degli orrori, The Intercept rivela: Al Baghdadi è stato ad Abu Ghraib

dalla Redazione
Mondo

Abu Bakr al-Baghdadi, l’autoproclamato Califfo, è stato ad Abu Ghraib, la prigione degli orrori in Iraq. La notizia è stata rivelata dal sito The Intercept fondato da Gleen Greenwald, il giornalista che ha svelato lo scandalo della Nsa. La detenzione del terrorista più ricercato del pianeta, il cui vero nome è  Ibrahim Awad Ibrahim al-Badry, è iniziata al 2004, a poche settimane dall’esplosione dello scandalo sui maltrattamenti dei soldati americani ai danni dei prigionieri. “I numeri di serie dell’internamento dell’ex detenuto al Baghdadi iniziano con 157”, ha raccontato il giornale.

La versione ufficiale fornita dagli Stati Uniti parlava della prigionia di al-Baghdadi a Camp Bucca, sempre in Iraq. Lì il futuro leader dell’Isis sarebbe stato solo per 10 mesi e non avrebbe avuto un ruolo di primo piano.