Il Capitano Arma è l’anti Schettino. Il comandante della Diamond Princess è stato l’ultimo a scendere dalla nave bloccata per settimane a Yokohama a causa del Coronavirus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il capitano Arma è stato l’ultimo a lasciare la Diamond Princess. Per noi è un eroe. Ringraziamo lui e il nostro eccezionale equipaggio. Offriamo la nostra sincera gratitudine a tutte le agenzie in Giappone e nel mondo che hanno lavorato con noi per aiutare i nostri ospiti e l’equipaggio in questo momento straordinario”. E’ quanto scrive su Twitter la Princess Cruises, la società armatrice della nave da crociera, comandata da Gennaro Arma e rimasta bloccata per settimane nel porto di Yokohama a causa del Coronavirus. “Gennaro Arma, il comandante della nave giapponese bloccata da settimane al porto di Yokohama, – ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio – è sceso questa notte per ultimo dalla Diamond Princess. In questi giorni ho avuto modo di sentirlo più volte e mi ha colpito il suo coraggio. Ha avuto anche la capacità di trasmettere tanta serenità al suo equipaggio e a tutti i passeggeri della nave, nonostante stessero vivendo una situazione surreale. Persone come il comandante Gennaro Arma sono il simbolo di un’Italia forte che non molla mai”.