Impazza il totoministri. Nelle mani di Conte un’ampia rosa di nomi. Tra le ipotesi: Gabrielli all’Interno. Rossi o Reichlin all’Economia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Archiviata, o quasi, la crisi di governo, impazza il totoministri. Nelle mani del premier incaricato, Giuseppe Conte, c’è un’ampia rosa di nomi. Secondo indiscrezioni, tutte ovviamente da confermare, al Viminale, scrive oggi anche il Sole24Ore, potrebbe andare l’attuale capo della Polizia, Franco Gabrielli, che in passato era stato, oltre che prefetto de L’Aquila nei mesi del sisma, anche a capo del Dipartimento della Protezione civile e del Sisde, il servizio segreto civile.

All’Economia potrebbe andare, invece, un tecnico di alto profilo, gradito anche al Quirinale. Tra i nomi che circolano c’è quello di Salvatore Rossi, ex direttore generale di Bankitalia, e quello dell’economista Lucrezia Reichlin. Ma in campo, sempre per il tesoro, ci sono anche Roberto GualtieriAntonio MisianiFabrizio Barca o l’ex ministro Pier Carlo Padoan. Mentre per quanto riguarda il vicepremier, in pole position ci sono due Dem, Dario Franceschini e Andrea Orlando.

Conte, ultimate le consultazioni con i gruppi parlamentari, ha già annunciato che tornerà a consultarsi con il presidente Mattarella e, probabilmente, in quell’occasione, il premier presenterà anche la sua possibile squadra.