Incendio a Napoli, le fiamme ardono sulla collina di Posillipo: vigili del fuoco al lavoro per salvare l’ospedale Fatebenefratelli

Incendio a Napoli sulla collina di Posillipo: vigili del fuoco al lavoro per impedire alle fiamme di raggiungere l’ospedale Fatebenefratelli.

Incendio a Napoli: la presenza di un vasto incendio è stata segnalata sulla collina di Posillipo. I vigili del fuoco stanno lavorando per impedire che le fiamme travolgano le abitazioni e l’ospedale Fatebenefratelli di via Manzoni.

Incendio a Napoli, le fiamme ardono sulla collina di Posillipo: vigili del fuoco al lavoro per salvare l’ospedale Fatebenefratelli

Incendio a Napoli, le fiamme ardono sulla collina di Posillipo: le prime segnalazioni

Nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 luglio, un vasto incendio è divampato sulla collina di Posillipo, noto quartiere di Napoli. La presenza del rogo è stata, poi, segnalata alle autorità competenti alle prime luci di martedì 5. Le fiamme hanno rapidamente risalito il pendio fino a raggiungere le abitazioni situate nella zona residenziale di Posillipo e l’ospedale Fatebenefratelli. Nel momento in cui il fuoco ha cominciato a lambire il muro perimetrale della struttura sanitaria, è immediatamente scattato l’allarme. In corrispondenza del Fatebenefratelli, infatti, hanno cominciato a essere sparati getti d’acqua in modo constante in modo tale da impedire al rogo di propagarsi verso l’alto e travolgere la struttura.

Nel frattempo, i vigili del fuoco intervenuti sul posto stanno lavorando per circoscrivere l’incendio: le fiamme, nella loro corsa forsennata, sono arrivate anche nei pressi della metropolitana di Campi Flegrei, dopo aver travolto l’ex arsenale militare.

La gravità della situazione esistente nell’area interessata dal rogo ha richiesto non solo la presenza di una trentina circa di vigili del fuoco ma anche la mobilitazione di un canadair, al lavoro dalle prime luci dell’alba.

Vigili del fuoco al lavoro per salvare l’ospedale Fatebenefratelli

Dalla zona arsa dalle fiamme, una densa colonna di fumo e cenere si staglia verso il cielo e si è estesa fino al quartiere di Fuorigrotta.

Con il trascorrere delle ore, sul posto, si sono recati anche tre autobotti e alcuni elicotteri per supportare l’azione delle tre squadre complete di vigili del fuoco. Tra gli elicotteri coinvolte nelle operazioni, è presenta anche un velivolo della Protezione Civile della Regione Campania.

Nonostante la pericolosità dell’evento e la furia con la quale l’incendio si è rapidamente propagato, pare che la situazione sia attualmente sotto controllo.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram