Aumentano i contratti a tempo indeterminato: +20%. Ma dalle tabelle Inps emerge che il numero di attivazioni dei contratti resta stabile rispetto al 2014

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ecco i risultati delle tabelle Inps sui rapporti di lavoro attivati. Nei primi due mesi dell’anno aumentano i contratti a tempo indeterminato (+12,3%) ma diminuiscono quelli a termine (-7%) e in apprendistato (-11,3%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso portando di fatto a zero la variazione dell’occupazione sul 2014. Andando a vedere i risultati complessivi emerge che il numero di attivazioni dei contratti resta stabile rispetto al primo bimestre del 2014.