Iran, ressa durante la sepoltura del generale Soleimani. Almeno 35 morti e decine di feriti a Kerman. La cerimonia è stata rinviata

dalla Redazione
Mondo

Almeno 35 persone sono morte e altre 50 sono rimaste ferite nella calca durante la cerimonia di sepoltura del generale Qassem Soleimani nella sua città natale, a Kerman, in Iran. La morte di numerosi partecipanti alla cerimonia del generale ucciso nel raid Usa a Bagdad la scorsa settimana, è stata confermata alla tv di stato iraniana dal responsabile nazionale dei servizi di emergenza, Pir Hossein Koolivand. La sepoltura, ha poi riferito Sky News Arab, è stata rinviata.