La guerra di Tsipras contro l’euro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

“Basta con l’austerità, basta con il fiscal compact”: e’ il messaggio lanciato da Alexis Tsipras, candidato alla presidenza della Commissione Ue (per la Sinistra europea), in occasione del congresso nazionale Arci in corso a Bologna. Il leader dell’opposizione in Grecia, ha sottolineato la necessita’ di “ricostruire l’Europa partendo dal basso e dal sostegno delle persone colpite dalla crisi economica”.  “Abbiamo come obiettivo – ha detto Tsipras in un video messaggio trasmesso nel corso del convegno Arci – quello di liberare l’Europa dai banchieri, dai tecnocrati, dalle grandi lobby, dai grandi imprenditori e dal loro intreccio nefasto che distrugge il meglio di cio’ che abbiamo costruito nel nostro Continente”. Infine, il leader di Syriza ha chiesto “una grande conferenza europea sul debito pubblico come quella che cancello’ gran parte dei debiti di guerra alla Germania nel 1953, permettendo – ha concluso – la ricostruzione materiale e sociale di un paese”.