La missione russa più importante dei ballottaggi: Renzi vola da Putin. Ecco tutti i protagonisti del vertice

dalla Redazione
Economia

Matteo Renzi sceglie la Russia. E poco importa che oggi in Italia si chiuda una campagna elettorale per i ballottaggi delle Comunali che rischiano di essere decisive per il futuro del Partito democratico. Il presidente del Consiglio oggi ha preferito fare visita a Vladimir Putin. I due oggi visiteranno il padiglione italiano del vertice economico di San Pietroburgo. Nella giornata di ieri sono stati siglati nove accordi di cooperazione tra i due Paesi.  “La visita di Renzi conferma la serietà delle imprese italiane”, ha affermato il vice primo ministro russo Arkadij Dvorkoviches. 

ECCO I PROTAGONISTI AI TAVOLI –Oggi verranno trattati nello specifico i rapporti economici bilaterali italo-russi e al focus sul Made with Italy. Il primo approfondimento è dedicato a “Investimenti e joint venture: qual e’ lo scenario attuale?”. Ed ecco chi ci sarà: il presidente di Conoscere Eurasia, Antonio Fallico, Serge Chemezov, amministratore delegato di Rostec, Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato di Pirelli, Andrej Melnichenko, presidente di Eurochem, Patrizia Grieco, presidente di Enel, Aleksander Shokhin, presidente dell’Unione degli industriali russi, Guido Barilla, amministrato delegato di Barilla, Luigi Scordamaglia, amministratore delegato di Inalca-Cremonini e presidente Federalimentare.

Ci sarà poi un secondo approfondimento dedicato alle “Prospettive per la partnership economica tra Italia e Russia”. Relatori al tavolo saranno: Giovanni Bazoli, presidente Emerito Intesa Sanpaolo, Igor Sechin, presidente e amministratore delegato Rosneft, Mauro Moretti, amministratore delegato di Leonardo-Finmeccanica, Leonid Mikhelson, amministratore delegato di Novatek, Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, Viktor Vekselberg, presidente di Renova Group, Oleg Deripaska, presidente Uc Rusal, il vicepremier russo, Arkadj Dvorkovich e il ministro dello Sviluppo Economico italiano, Carlo Calenda.

L’evento è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, in collaborazione con l’ambasciata d’Italia a Mosca e realizzato da Fiera Milano Congressi, Nolostand del Gruppo Fiera Milano e Studio 80 Group. Tra gli sponsor ci sono 22 aziende: Leonardo-Finmeccanica, Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia, LLC Pirelli Tyre Russia, Mirko Kapital (General Invest SpA); Cnh Industrial N.V., Danieli, Mir Capital, Barilla G. e R. Fratelli SpA, Pietro Fiorentini SpA, Enel, Maire Tecnimont, Probiotical SpA Gruppo Mofin Alce, Codest International Srl, Dba Group Srl, Inalca SpA, Veronafiere – Vinitaly, Prysmian Group, OOO TC Group Energia, Astaldi SpA, Eni e Ital Engineering International.

UNA VISITA CHE LA NOTIZIA AVEVA DOCUMENTATO GIORNI FA