La Raggi è pronta al bis. Arriva l’endorsement via Twitter di Grillo: #Daje. E Di Maio: “Ha bisogno del supporto di tutto il MoVimento”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una foto e l’hashtag #Daje. Beppe Grillo dà il suo sostegno a Virginia Raggi, che ieri ha annunciato la sua ricandidatura a sindaca di Roma. L’endorsement via Twitter del co-fondatore del MoVimento 5 Stelle trova il sostegno di Luigi Di Maio: “Virginia Raggi sta svolgendo un ottimo lavoro a Roma. E ha bisogno del supporto di tutto il MoVimento” scrive su Facebook il ministro degli Esteri.

Ma anche questo non basta a placare i malumori della base, che si interroga sulla violazione della regola dei due mandati. La deroga per il Raggi-bis ora dovrebbe passare al vaglio degli iscritti del M5S sulla piattaforma Rousseau. Nella precedente consiliatura, infatti, Raggi – eletta sindaca della Capitale al ballottaggio il 19 luglio del 2016 – era già stata eletta in Campidoglio per il M5S, e sedeva nei banchi dell’opposizione.

Aspettando il verdetto di Rousseau, critiche e sarcasmo dal centrodestra. Duro il solito Maurizio Gasparri, commissario del coordinamento Forza Italia Roma Capitale, secondo cui Raggi si ricandida “non perché spera di poter fare ancora il sindaco, è evidente che prenderà pochissimi voti, ma soltanto perché spera di fare il consigliere comunale”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA