La Raggi è pronta al bis. Arriva l’endorsement via Twitter di Grillo: #Daje. E Di Maio: “Ha bisogno del supporto di tutto il MoVimento”

dalla Redazione
Politica Roma

Una foto e l’hashtag #Daje. Beppe Grillo dà il suo sostegno a Virginia Raggi, che ieri ha annunciato la sua ricandidatura a sindaca di Roma. L’endorsement via Twitter del co-fondatore del MoVimento 5 Stelle trova il sostegno di Luigi Di Maio: “Virginia Raggi sta svolgendo un ottimo lavoro a Roma. E ha bisogno del supporto di tutto il MoVimento” scrive su Facebook il ministro degli Esteri.

Ma anche questo non basta a placare i malumori della base, che si interroga sulla violazione della regola dei due mandati. La deroga per il Raggi-bis ora dovrebbe passare al vaglio degli iscritti del M5S sulla piattaforma Rousseau. Nella precedente consiliatura, infatti, Raggi – eletta sindaca della Capitale al ballottaggio il 19 luglio del 2016 – era già stata eletta in Campidoglio per il M5S, e sedeva nei banchi dell’opposizione.

Aspettando il verdetto di Rousseau, critiche e sarcasmo dal centrodestra. Duro il solito Maurizio Gasparri, commissario del coordinamento Forza Italia Roma Capitale, secondo cui Raggi si ricandida “non perché spera di poter fare ancora il sindaco, è evidente che prenderà pochissimi voti, ma soltanto perché spera di fare il consigliere comunale”.