Le dimissioni di Calenda, Zingaretti: “Abbiamo bisogno di te. Il Partito Democratico c’è. Spero davvero che vorrai ripensarci”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Se nascerà un governo con il M5s “in questa sfida il Pd ha bisogno anche delle voci critiche, soprattutto se provenienti da personalità autorevoli e competenti come te”. “Ho e abbiamo bisogno di te – scrive il segretario del Pd Nicola Zingaretti sul blog dell’Huffington Post rispondendo al post con cui Carlo Calenda ha annunciato le dimissioni dalla direzione del Pd – perché solo uniti potremo cambiare il destino di un Paese che, fino a pochi giorni fa, sembrava trascinato per inerzia verso un declino economico, civile e democratico senza precedenti”.

“Le preoccupazioni alla base di questa scelta sofferta che ci hai comunicato – aggiunge Zingaretti – sono, credimi, le stesse che mi hanno accompagnato in queste difficilissime ore. Ho sempre apprezzato come un fatto nuovo e positivo il tuo protagonismo non convenzionale. La franchezza, l’immediatezza e il bagaglio di idee che hai portato nel Pd hanno rappresentato uno shock d’innovazione che ci ha aiutato molto a cambiare pagina, ridefinire priorità e recuperare una centralità nel Paese. Io ci sono. Il Partito Democratico c’è. Spero davvero che vorrai ripensarci”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA