Liz Truss è il nuovo primo ministro del Regno Unito: battuto al ballottaggio Rishi Sunak

Liz Truss è il nuovo primo ministro del Regno Unito: il ministro degli Esteri ha battuto l'avversario Rishi Sunak al ballottaggio.

Liz Truss, attuale ministro degli Esteri, è stata eletta come nuovo leader dei Conservatori e, a partire da domani, martedì 6 settembre, Truss sarà ufficialmente primo ministro del Regno Unito, subentrando a Boris Johnson dopo le dimissioni rassegnate a inizio luglio, seguite allo scandalo Pincher.

UK Government Ministers Attend A Cabinet Meeting Before The Chancellor Delivers Budget To Parliament

Liz Truss è il nuovo primo ministro del Regno Unito: battuto al ballottaggio Rishi Sunak

La nuova premier britannica è riuscita a battere il suo avversario Rishi Sunak nella corsa per la successione. Con l’elezione a nuova leader dei Tory – forza di maggioranza alla Camera dei Comuni – e quindi primo ministro, Truss è la terza donna nella storia del Paese a ricoprire la carica politica. La sua nomina diverrà ufficiale quando, nella giornata di martedì 6 agosto, riceverà la nomina dalla Regina Elisabetta.

La vittoria del ministro degli Esteri non giunge in aspettata. Erano, infatti, settimane che la politica Tory veniva data per favorita e, al momento della resa dei conti, ha battuto l’ex cancelliere dello Scacchiere di origini indiani Sunak al ballottaggio finale stabilito tramite il voto postale degli iscritti.

Dopo aver appreso l’esito delle votazioni, la premier ha rivolto alcune parole al suo predecessore, ringraziandolo per il lavoro svolto. “Boris, hai fatto la Brexit, hai schiacciato Jeremy Corbyn, hai messo in atto il vaccino e ti sei opposto a Vladimir Putin”, ha detto Truss.

Il progetto della nuova Lady di ferro

La nuova Lady di ferro. È così che Liz Truss,47 anni, viene descritta dai suoi sostenitori e colleghi, che fanno chiaramente riferimento alla prima premier britannica Margaret Thatcher. Del resto, sono state molte le circostanze in cui la nuova premier inglese ha volutamente rievocato alla mente della popolazione e non solo la Thatcher. Ci sono stati, ad esempio, gli scatti a bordo di un carro armato dell’esercito britannico in Europa orientale sime a quello della Lady di Ferro durante la Guerra Fredda o la camicetta con fiocco in stile Thatcher scelta per un dibattito sul piccolo schermo. Anche in occasione del ballottaggio, il ministro degli Esteri ha sfoggiato un tailler viola che rappresenta un altro chiaro rimando alla prima leader donna britannica.

Truss, inoltre, ha ribadito la volontà di lanciare un “piano audace” per tagliare le tasse e rafforzare l’economia britannica dopo la pandemia da Covid. Inoltre, si dice pronta ad occuparsi della crisi energetica nel Regno Unito e dell’Nhs, il servizio sanitario nazionale. “Attueremo il programma per il nostro Paese e farò in modo di utilizzare i fantastici talenti del nostro partito conservatore”, ha detto la premier entrante. “Assicureremo una grande vittoria al partito conservatore nel 2024”, ha concluso, facendo esplicito riferimento alle prossime elezioni politiche.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 14:09
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram