Manovra, Conte mercoledì incontrerà il presidente della Commissione Ue Juncker. Intanto Dombrovskis continua a minacciare l’Italia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Finalmente il giorno (e l’orario) sono diventati ufficiali: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrerà il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, mercoledì prossimo alle 16 a Palazzo Berlaymont, il quartier generale dell’esecutivo comunitario. Lo ha riferito a Bruxelles la portavoce della Commissione Mina Andreeva, precisando che si tratterà di un “incontro di lavoro” per “continuare il dialogo virtuoso” in corso fra il governo e la Commissione sulla manovra italiana. Un incontro determinante per le sorti dell’Italia, come si sa. E fondamentale sarà il dossier che Conte illustrerà al presidente lussemburghese al fine di convincerlo sulla bontà della Manovra italiana e sulla necessità di evitare qualsiasi procedura. Ad oggi gli spiragli di soluzione restano sottili, il vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, d’altra parte, torna a minacciarci: “Speriamo che (l’Italia, ndr) faccia le correzioni considerevoli. Ma in loro assenza dovremo procedere con i prossimi passi” della procedura.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA