Marinella Soldi presidente della Rai. Via libera della Vigilanza. 29 i favorevoli ma FdI non ha partecipato al voto

La nomina di Marinella Soldi a presidente della Rai è stata ratificata dalla Commissione parlamentare di Vigilanza.

La nomina di Marinella Soldi a presidente della Rai, indicata dal Governo e approvata dal Cda di viale Mazzini, è stata ratificata dalla Commissione di Vigilanza con 29 voti favorevoli, 5 no e 3 schede bianche. Erano presenti 37 membri della Commissione bicamerale su 40.

IL FUTURO DELLA TELEVISIONE NELL'EPOCA DELLA POST VERITA'

“Fdi non ha partecipato alla votazione perché riteniamo una brutta pagina per la democrazia quanto avvenuto: l’opposizione è fuori dal Cda Rai per la prima volta” ha detto al termine del voto il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone, protestando contro l’impossibilità di fare una dichiarazione di voto: “Al di là della prassi – evidenzia Mollicone – il presidente, visto lo strappo che c’è stato, avrebbe potuto scegliere di fare un giro di dichiarazioni prima del voto”.

“Marinella Soldi – scrivono i componenti M5S della Vigilanza – è la nuova presidente del Consiglio di amministrazione della Rai. A lei il nostro augurio di buon lavoro. Con questo ultimo passaggio in Commissione di Vigilanza il rinnovo dei vertici è completato. La nuova consiliatura è chiamata a valorizzare al meglio tutte le risorse del servizio pubblico radiotelevisivo: umane, economiche e tecnologiche”.

“Noi – aggiungono i pentastellati commentando la nomina della Soldi al vertice della Tv pubblica – continueremo a vigilare con impegno sullo svolgimento trasparente e sul rispetto delle norme e del Contratto di servizio. Speriamo che in continuità con il lavoro fin qui svolto, la Rai vada avanti ad investire nella cultura e nei progetti educativi”.

“Ci auguriamo infine che questo sia l’ultimo CdA della Rai eletto secondo le modalità vigenti – concludono dal M5S – e che la riforma della governance proposta dal MoVimento 5 Stelle, in discussione in Commissione al Senato, venga presto approvata e ci consegni organi autonomi e indipendenti”.

“La Vigilanza – scrive su twitter il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi – dice sì a Marinella Soldi presidente: un successo per le ottime scelte di Draghi sulla Rai. Ora priorità ritorno informazione, pluralismo e giornalismo. Chiusa la dannosa stagione della Rai di Conte. Fuortes acceleri su Newsroom e riporti rispetto deontologia nei tg”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram