Danimarca, confini riaperti ma non per tutti. Via libera ai treni che arrivano dalla Germania. Ma sulle strade passa solo chi è diretto in Svezia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Riprendono i collegamenti ferroviari tra la Danimarca e la Germania. A darne notizia è stata l’emittente tv Itv sul suo sito Internet. Da ieri infatti i treni dalla Germania erano stati bloccati a tempo indeterminato a causa dell’afflusso di “centinaia di migranti”. Oltre ai treni bloccati la polizia danese aveva chiuso per ragioni di sicurezza una superstrada nel nord del Paese che era attraversata da migranti che cercavano di raggiungere la Svezia a piedi. Quella è la vera terra promessa visto che a Stoccolma è più facile riuscire a ottenere asilo rispetto a Copenhagen. La strada è stata riaperta, ma a quanto pare solo per chi toglie il disturbo in fretta e si dirige in Svezia. Sulla decisione della Danimarca di chiudere il traffico ferroviario con la Germania, era intervenuto anche il nostro ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni definendo il provvedimento”sorprendente la decisione presa ieri sera e mi auguro che sia stata una decisione improvvisa e assolutamente effimera che non si ripeta”. A quanto pare i danesi ci hanno ripensato.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA