Migranti, i profughi sfondano il cordone della polizia in Croazia. Vertice straordinario Ue il 23 settembre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Gli scontri polizia migranti continuano. Questa volta è il confine croato il teatro dell’ultima battaglia; lì i migranti hanno sfondato i cordoni degli agenti alla stazione di Tovarnik. Un vertice straordinario sulla gestione dei migranti non ci sarà prima del prossimo 23 settembre quando si discuterà della crisi dei rifugiati. A darne notizia è stato con messaggio twitter il presidente del Consiglio, Donald Tusk. Il vertice straordinario era stato chiesto dalla Cancelliera Angela Merkel. Nel frattempo la Slovenia ha reintrodotto controlli alle frontiere e la Bulgaria ha inviato 50 soldati a presidio del confine con la Turchia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quel bivio tra i 5S e il ponte

Nei sondaggi della Ghisleri e Pagnoncelli non c’è traccia, ma in Italia non c’è partito che sta crescendo più di quello del cemento. I soldi del Recovery Plan permetteranno di aprire cantieri ovunque, e come da tradizione c’è la fila per costruire quello che capita,

Continua »
TV E MEDIA