Migranti, i profughi sfondano il cordone della polizia in Croazia. Vertice straordinario Ue il 23 settembre

Gli scontri polizia migranti continuano. Questa volta è il confine croato il teatro dell’ultima battaglia; lì i migranti hanno sfondato i cordoni degli agenti alla stazione di Tovarnik. Un vertice straordinario sulla gestione dei migranti non ci sarà prima del prossimo 23 settembre quando si discuterà della crisi dei rifugiati. A darne notizia è stato con messaggio twitter il presidente del Consiglio, Donald Tusk. Il vertice straordinario era stato chiesto dalla Cancelliera Angela Merkel. Nel frattempo la Slovenia ha reintrodotto controlli alle frontiere e la Bulgaria ha inviato 50 soldati a presidio del confine con la Turchia.

Migranti, i profughi sfondano il cordone della polizia in Croazia. Vertice straordinario Ue il 23 settembre
Pubblicato il - Aggiornato il alle 00:09
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram