Mondo di mezzo, dopo Carminati tornano in libertà per decorrenza dei termini di custodia anche Buzzi e Gramazio

dalla Redazione
Cronaca Roma

Tornano liberi per decorrenza dei termini di custodia cautelare Salvatore Buzzi (nella foto) e Luca Gramazio, due dei protagonisti dell’inchiesta Mafia Capitale. Entrambi, dopo le condanne difinite inflitte nel processo Mondo di mezzo, si trovavano ai domiciliari. A disporlo è stata la Prima sezione penale della Corte di Appello di Roma. Obbligo di dimora nel territorio capitolino per Buzzi. La scorsa settimana, sempre per decorrenza dei termini, era stato scarcerato l’ex Nar, Massimo Carminati, dopo 5 anni e 7 mesi di reclusione, 4 dei quali passati al 41 bis. A Carminati, come per Buzzi, è stato imposto l’obbligo di dimora nel comune di Sacrofano. Per entrambi, come ha stabilito la Cassazione, la Corte d’Appello di Roma dovrà rideterminare la pena residua da scontare alla luce del sentenza con la quale è venuta meno l’aggravante mafiosa.