Napoli-Inter di Coppa Italia. Vincono i nerazzurri. Nel finale lite Sarri-Mancini e scoppia il finimondo. Il Mancio: “Sarri mi ha detto frocio”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non se lo sono mandate a dire. Ed è volata più di qualche parola grossa. Al momento dello 0-2 firmato da Ljajic nel corso del quarto di finale di Coppa Italia tra Napoli e Inter, Mancini e Sarri hanno avuto un faccia a faccia piuttosto agitato: tra un vaffa e l’altro il tecnico nerazzurro e quello partenopeo sono stati divisi dai rispettivi collaboratori dello staff tecnico. Mancini è stato poi espulso dall’arbitro Valeri ed è stato costretto a lasciare il campo.

Il quarto uomo ha indicato per errore 9 minuti di recupero sulla tabella luminosa. Poi, dopo che Mancini ha fatto notare l’errore, è stato corretto a 5. A quel punto Sarri avrebbe detto qualcosa e Mancini gli è piombato addosso urlandogli a muso duro: Cosa hai detto? Ripetilo. Ci vediamo negli spogliatoi”. Nel dopo partita il tecnico dell’Inter ha spiegato che cosa l’abbia fatto arrabbiare: “Sarri mi ha dato del frocio e del finocchio. In Inghilterra uno come lui non lo farebbero nemmeno entrare in un campo di calcio”.  Sarri invece ha commentato così: “Sono cose da campo. Mi sono scusato ma certe cose dovrebbero restare in campo”.