Niente sprechi e politiche di bilancio prudenti. Bruxelles avvisa Roma. Il Recovery va usato per gli investimenti a sostegno della ripresa

L’Italia, ha fatto sapere la Commissione Ue, deve “limitare la crescita della spesa corrente finanziata a livello nazionale”.

La Commissione Europea raccomanda all’Italia per il 2022 di “utilizzare il Recovery Fund per finanziare investimenti aggiuntivi a sostegno della ripresa, mentre conduce politiche di bilancio prudenti”. Un avvertimento espresso nel corso della presentazione, durante una conferenza stampa a Bruxelles, del pacchetto economico di primavera. L’Italia, ha fatto sapere la Commissione Ue, guidata da Ursula von der Leyen (nella foto) deve “limitare la crescita della spesa corrente finanziata a livello nazionale” e, “quando le condizioni economiche lo consentiranno, perseguire una politica che punti ad avere una posizione prudente nel medio termine ed assicuri la sostenibilità”. Allo stesso tempo, però, deve “aumentare gli investimenti per rafforzare il potenziale di crescita”.

CORONAVIRUS, CONFERENZA STAMPA DI VON DER LEYEN SUI VACCINI
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram