Non solo a Colonia. Donne aggredite e molestate anche a Zurigo e Salisburgo. E ora la Slovacchia vieta l’ingresso ai profughi musulmani

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non c’è solo Colonia. Perché azioni paragonabili a quelle avvenute in Germania nella notte di Capodanno sono state registrate anche a a Salisburgo e a Zurigo. Ma anche in altre città tedesche sono state denunciate aggressioni sessuali e furti. Sono circa 25 i furti denunciati a Zurigo nell’ultima sera dell’anno attorno al lago della città svizzera. Denunce da parte di donne aggredite anche a Salisburgo. La procura della città austriaca sta indagando se si tratti di aggressioni organizzate, o se si vi siano collegamenti tra i singoli aggressori o tra i gruppi di aggressori. Scenari del genere fanno salire la convinzione che dietro le aggressioni possa esserci davvero una rete organizzata che ha deciso di colpire in posti differenti negli stessi momenti. E c’è paura anche in Slovacchia dove è stato deciso il divieto d’ingresso ai musulmani. “Non vogliamo che accada anche in Slovacchia qualcosa di simile a quel che è successo in Germania”, ha sottolineato il capo del governo, Robert Fico.

COLONIA DI FUOCO – Nel frattempo un rapporto della polizia di Colonia, pubblicato dal Bild, sottolinea che nella notte di San Silvestro sarebbero potute esserci vittime del caos e della violenza. Il dossier parla anche di attacchi con bottiglie molotov da parte di persone di origine straniera e viene registrata l’ “impossibilità” di identificare gli aggressori delle violenze denunciate da donne in lacrime a fatti ormai avvenuti. Nel frattempo dallo staff della cancelliara Angela Merkel non viene esclusa la possibilità di giungere presto a nuovi provvedimenti di espulsione.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA