“Quelli che muoiono di Covid quanti anni hanno?… I miei nonni, se devono morire morissero”

diritto e rovescio covid ragazza nonni 1
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In questo video tratto da Diritto e Rovescio si vede una ragazza che dice che i giovani non muoiono di Covid, nemmeno i 50enni e che i nonni… se devono morire morissero. Il video completo è disponibile qui.

“Quelli che muoiono di Covid quanti anni hanno?… I miei nonni, se devono morire morissero”

“Non manca solo l’empatia, in questa giovane, mancano le più elementari basi di umanità. E la sua difficoltà ad esprimere un pensiero compiuto non può essere fatta valere come scusante”, commenta l’utente che l’ha postato su Twitter.

Proprio oggi il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, durante la conferenza stampa sull’analisi dei dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia, ha spiegato che  “L’età media dei casi scende a 41 anni e anche l’età media dei ricoveri scende a 65 anni. I casi però segnano un aumento tra i più giovani, tra 0 e 9 anni. I casi tra gli over-80 decrescono più rapidamente delle altre fasce e questo è un effetto delle vaccinazioni”.

Chi muore di coronavirus?

L’Iss spiega che l’età media dei pazienti deceduti e positivi a SARS-CoV-2 è 81 anni (mediana 82, range 0-109, Range InterQuartile – IQR 74-88). Le donne decedute sono 51.730 (43,6%). L’età mediana dei pazienti deceduti positivi a SARS-CoV-2 è più alta di oltre 30 anni rispetto a quella dei pazienti che hanno contratto l’infezione (età mediane: pazienti deceduti 82 anni – pazienti con infezione 47 anni). La figura mostra il numero dei decessi per fascia di età. Le donne decedute dopo aver contratto infezione da SARS-CoV-2 hanno un’età più alta rispetto agli uomini (età mediane: donne 85 anni – uomini 80 anni).

Ma al 28 aprile 2021 sono 1312, dei 118.592 (1,1%), i pazienti deceduti SARS-CoV-2 positivi di età inferiore ai 50 anni. In particolare, 296 di questi avevano meno di 40 anni (184 uomini e 112 donne con età compresa tra 0 e 39 anni). Di 81 pazienti di età inferiore a 40 anni non sono disponibili informazioni cliniche; degli altri pazienti, 174 presentavano gravi patologie preesistenti (patologie cardiovascolari, renali, psichiatriche, diabete, obesità) e 41 non avevano diagnosticate patologie di rilievo.

Leggi anche: 7 maggio 2021: il bollettino sul coronavirus oggi in Italia