Nuovo vertice tra Conte e i capigruppo di M5S e Pd. Si è chiuso il voto della base del Movimento sulla piattaforma Rousseau

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuovo vertice sul programma tra il presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, e i capigruppo di M5S e Pd. Alla riunione partecipato i capigruppo dem, Graziano Delrio e Andrea Marcucci, e del Movimento Cinque Stelle, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli. Alle 18, invece, si è chiuso il voto della base del Movimento sulla piattaforma Rousseau. I votanti, dopo le 16, sono stati “oltre73mila”, ha detto Enrica Sabatini, membro dell’Associazione Rousseau, ai microfoni de La7. “Siamo particolarmente orgogliosi e vorrei dedicare questo a Gianroberto Casaleggio”, aggiunge Sabatini che, sulla regolarità della piattaforma sottolinea: “quello che si è verificato stamattina è stata una coda virtuale, di alcuni secondi”. “Alle 18.30, nella sala stampa della Camera, si terrà una conferenza stampa: interverrà il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio” ha reso noto il M5S. Il leader pentastellato parlerà della consultazione sulla piattaforma Rousseau e della formazione del nuovo Governo con il Pd.

“Stiamo completando, ma abbiamo di fatto completato il lavoro sul programma. Siamo molto soddisfatti, è stato un ottimo lavoro, ricco di contenuti, che dal nostro punto di vista permetterà al paese di rilanciarsi”. E’ quanto ha detto il capogruppo del Pd al Senato, Andrea Marcucci, lasciando Palazzo Chigi dopo l’incontro con la delegazione del M5S e il premier incaricato Giuseppe Conte. “I nodi – ha aggiunto l’esponente dem – sono stati tutti affrontati e risolti positivamente. Sul taglio dei parlamentari si va avanti con una serie di interventi sui regolamenti delle Camere, cercando anche il consenso più ampio su una nuova legge elettorale, e sui decreti sicurezza andrà tenuto conto dei rilievi del presidente della Repubblica”.