Odiatori seriali in azione. Minacce di morte via Social a Casalino. Il portavoce di Conte denuncia gli haters alla Polizia

dalla Redazione
Politica

Minacce di morte via Social. E il portavoce del premier, Rocco Casalino (nella foto) sporge denuncia. A darne notizia ieri, citando fonti investigative, è stata l’agenzia di stampa Adnkronos. Rientrato lunedì a Palazzo Chigi dopo un periodo di isolamento per aver contratto il Covid, Casalino avrebbe varcato la soglia del commissariato di Polizia di Palazzo Chigi. A fine ottobre scorso fu destinatario di uno striscione omofobo esibito a Varese durante una protesta contro i Dpcm del Governo. Episodio al quale sarebbero poi seguite numerose minacce di morte postate sui suoi canali social: da qui la denuncia alla Polizia postale. Minacce iniziate lo scorso aprile, in pieno lockdown, e poi progressivamente e sensibilmente aumentate negli ultimi mesi. Tanto da spingerlo a sporgere denuncia.