La resa dei conti nel Nuovo centrodestra costa caro alla De Girolamo. Lupi nuovo presidente di Area Popolare alla Camera

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

09 aprile

Alla fine è andato tutto come previsto. Nunzia De Girolamo rimossa dal ruolo di capogruppo alla Camera di Area Popolare su volontà di Angelino Alfano. Al suo posto Maurizio Lupi.

08 aprile

Lo scontro è di quelli che alla fine porteranno feriti. Perché il Nuovo centrodestra è ormai un focolaio. E proprio per la giornata di oggi la presidente di Area Popolare, Nunzia De Girolamo, ha convocato l’assemblea del gruppo. L’ex ministro è sempre più ai ferri corti con gli alfaniani. Dal caso Lupi in poi, dove la De Girolamo si è manifestata contraria alle dimissioni, non ci sono mai stati segnali di pace. C’è tutta l’aria di defenestrazione per la De Girolamo che potrebbe essere sostituita alla presidenza dei deputati di Area Popolare proprio da Maurizio Lupi. I deputati dell’Udc,  però, non sono proprio d’accordo. Tra le altre cose, sempre i parlamentari dell’Udc non avevano affatto richiesto alcuna assemblea del gruppo. Non ci sta la De Girolamo a fare la vittima sacrificale e nella giornata di oggi potrebbe porre una questione di linea politica che va aldilà della questione personale. Al centro del dibattito, infatti, ci sarà prorio il ruolo che Area Popolare vuole esercitare all’interno della maggioranza del Governo. Da una parte gli alfaniani, dall’altra la De Girolamo.