Palazzo Chigi smentisce Repubblica. Sui Servizi segreti nessuna tensione tra Conte e Di Maio. Il ministro: “Ho piena fiducia nel premier”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Sono totalmente prive di fondamento le ricostruzioni secondo cui vi sarebbero, da parte del presidente del Consiglio o di Palazzo Chigi, sospetti sull’operato del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio”. E’ quanto scrive in una nota l’Esecutivo smentendo un articolo pubblicato oggi da Repubblica sul tema del nomine dei vertici dell’intelligence. “Ho piena fiducia nel presidente del Consiglio e nei vertici dell’intelligence in un momento così complicato per il Paese” ha ribadito, poi, a Radio Anch’io, lo stesso ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA