La Polizia avvia lo sgombero del porto di Trieste. Intervento con gli idranti contro i No Green Pass. “Vogliamo evitare che vi facciate male”

Porto Trieste
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La polizia ha dato il via, questa mattina, poco dopo le 8, allo sgombero dei manifestanti No Green Pass che bloccano da giorni il varco 4 del porto di Trieste (leggi l’articolo). Dopo l’annuncio con il megafono: “Signori siete invitati a lasciare l’area portuale”, le forze dell’ordine hanno usato gli idranti e poi una carica di alleggerimento.

I manifestanti attendevano l’arrivo dei reparti della Polizia seduti a terra, dall’altro lato del varco: “La gente come noi non molla mai” e gridando “Libertà”. Un funzionario li ha più volte invitati a disperdersi “in nome della legge” poi sono stati azionati gli idranti.

“Dovete liberare il porto per favore, voglio evitare che vi facciate male” ha spiegato il dirigente della Polizia rivolgendosi agli occupanti.”Sono in lacrime. Sono triste per queste persone. Stiamo pregando. Siamo tutti qui tranquilli” ha detto il coordinatore dei portuali, Stefano Puzzer, inginocchiato, insieme ad altri.