Il presidente cinese Xi Jinping conferma la visita in Italia. Incontrerà Mattarella e Conte. Pechino: “Viaggio per consolidare l’amicizia e approfondire la cooperazione”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente cinese Xi Jinping sarà in visita ufficiale in Italia, Francia e Principato di Monaco dal 21 al 26 marzo. “Su invito del Presidente italiano Sergio Mattarella, del Presidente francese Emmanuel Macron e del Principe Alberto II di Monaco, il Presidente cinese Xi Jinping effettuerà una visita di Stato in questi paesi dal 21 al 26 marzo”, ha confermato il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Lu Kang. Il diplomatico non ha fornito ulteriori dettagli.

“La visita del presidente Xi – ha aggiunto il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi – coincide col 50mo anniversario delle relazioni diplomatiche tra Cina e Italia: un viaggio per consolidare l’amicizia e approfondire la cooperazione, e per costruire complementarietà sul progetto della Via della seta”.

“La seconda visita di un presidente cinese in 10 anni in Italia, che arricchirà la nostra relazione bilaterale”, ha aggiunto da Pechino il portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang, secondo cui la missione “ha con sé un significato storico: riteniamo che questa visita approfondirà la fiducia politica reciproca e la cooperazione pragmatica sotto l’iniziativa Belt and Road”.

In Italia il presidente cinese incontrerà il presidente Sergio Mattarella e il primo ministro Giuseppe Conte, nonché i presidenti delle Camere, Roberto FicoMaria Elisabetta Alberti Casellati. Il presidente cinese si recherà in visita anche a Palermo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Ci mancava il regalo ai mafiosi

Partito come un venticello, il soffio della restaurazione sta diventando un tornado. Draghi a Palazzo Chigi ne è di per sé il sigillo di garanzia, ma siccome il suo è definito da stampa e poteri forti il “Governo dei migliori”, c’è chi ha deciso di

Continua »
TV E MEDIA