Quanto puzza la spazzatura romana

Sette persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri del Noe nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione dei rifiuti del Lazio. A finire in manette anche Manlio Cerroni, il proprietario dell’area della discarica di Malagrotta, e Bruno Landi, l’ex presidente della Regione Lazio. Per loro l’accusa è quella di associazione per delinquere finalizzata al traffico di rifiuti.

Quanto puzza la spazzatura romana

Agli arresti domiciliari, oltre a Cerroni e Landi, sono finiti anche i manager Luca Fegatelli, Francesco Rando, Piero Giovi, Raniero de Filippis e Pino Sicignano. Le accuse contestate dalla Procura di Roma sono, a seconda delle singole posizioni, quelle di associazione per delinquere finalizzata al traffico di rifiuti e truffa. L’ordinanza è stata eseguita dai carabinieri del Noe.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 09:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram