Salvini: “L’unico modo per ridurre il debito creato in passato è tagliare le tasse. Sono sicuro che a Bruxelles rispetteranno questa volontà”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“L’unico modo per ridurre il debito creato in passato è tagliare le tasse (Flat Tax) e permettere agli italiani di lavorare di più e meglio. Con i tagli, le sanzioni e l’austerità sono cresciuti debito, povertà, precarietà e disoccupazione, dobbiamo fare il contrario”. E’ quanto ha detto il vicepremier, Matteo Salvini, commentando i rilievi della Commissione Ue sul debito italiano. “Non chiediamo i soldi degli altri ,- ha aggiunto il leader della Lega – vogliamo solo investire in lavoro, crescita, ricerca e infrastrutture. Sono sicuro che a Bruxelles rispetteranno questa volontà”. “Noi ovviamente rispondiamo da persone educate. Non chiediamo di usare i soldi degli altri – ha aggiunto il vicepremier -, dei tedeschi, dei belgi, dei lussemburghesi… Ma vogliamo semplicemente usare i soldi delle tasse per aiutare i cittadini italiani a lavorare. Abbassando le tasse e garantendo il diritto al lavoro, alla vita e alla salute”.