Scarcerato il medico di Michael Jackson. Era stato condannato per aver causato la morte della pop star

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ uscito di priogione il medico condannato per aver ammazzato Michael Jackson. Ha scontato poco meno della metà dei quattro anni di condanna: Conrad Murray. Ora è fuori per buona condotta.

Era il medico personale della pop star scomparsa nel 2009 dopo aver ingerito una dose eccessiva di di un potente anestetico. Era in carcere dal novembre del 2011 con la condanna per omicidio volontario.

Murray ha sempre affermato che il re del pop era solito somministrarsi i medicinali in autonomia e ha quindi sempre professato la sua innocenza. Ma era stato condannato per negligenza rispetto ai suoi compiti professionali. Con la condanna Murray ha anche perso la licenza all’esercizio della professione di medico.