Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022, mezzi a rischio a Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna: gli orari

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022: le città e i mezzi del trasporto pubblico locale che subiranno disagi per la protesta.

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022 a Roma, Napoli, Milano, Firenze e Torino: l’evento causerà possibili disagi negli spostamenti con mezzi pubblici. Saranno coinvolti tram, metro e bus dell’intera penisola ma verranno tutelate alcune fasce orarie di garanzia.

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022, mezzi a rischio a Milano, Roma, Napoli, Torino e Bologna: gli orari

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022, il motivo della protesta

Nella giornata di venerdì 17 giugno 2022, è stato indetto uno sciopero generale di 24 ore che riguarderà i trasporti pubblici locali. Lo sciopero è stato indetto da Al Cobas, Cub Pi, Fao, Lmo, Sgc, Slaiprolcobas e Soa e potrebbe causare la soppressione di bus, tram e metro, generando disagi ai pendolari di tutta la penisola.

Per quanto riguarda le motivazioni della protesta, le sigle sindacali hanno riferito: “Lo sciopero è stato indetto contro la guerra, per il rispetto della costituzione italiana e per l’eliminazione di ogni discriminazione sanitaria e d’opinione, contro ogni forma di licenziamento, per la sicurezza sul lavoro e per un salario minimo intercategoriale. Contro le politiche del governo Draghi e dell’Unione Europea, rivolte a scaricare la crisi e gli stati emergenziali sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori, contro delocalizzazioni, privatizzazioni e contro la liberalizzazione dei subappalti e gli sfratti, contro i rincari speculativi dei prezzi, contro ogni uso strumentale dello stato d’emergenza, contro ogni forma di limitazione del diritto di sciopero, contro il jobs act e la legge Fornero”.

Lo sciopero del 17 giugno 2022 interesserà l’intero Paese, con particolare attenzione a grandi città come Roma, Napoli, Milano, Firenze e Torino.

Roma: annunciato stop dei mezzi Atac

A Roma, lo sciopero di venerdì 17 giugno 2022riguarderà le linee Atac di tram, bus, filobus metropolitane e le linee ferroviarie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. Inoltre, risultano essere a rischio anche le 103 linee periferiche annesse al consorzio della Roma Tpl.

Nello specifico, l’elenco completo delle linee bus toccate dallo sciopero è il seguente: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 763L, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998, 999, C1 e C19.

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022 a Napoli: fasce di garanzia ANM

Con lo sciopero del 17 giugno, a Napoli è prevista l’interruzione del servizio di trasporto pubblico fornito da ANM. Subiranno variazioni e interruzioni sia le linee di superfice come bus, filobus e tram che le linee della metropolitana e della funicolare.

Per le linee di superfice, ANM garantirà il servizio tra le ore 05:30 e le ore 08:30 e tra le ore 17:00 e le ore 20:00. Le ultime partenze verranno effettuate circa 30 minuti prima dell’avvio ufficiale dello sciopero e riprenderanno circa 30 minuti dopo la sua conclusione.

La prima corsa della Metro Linea 1 partirà da Piscinola alle ore 06:42 e da Garibaldi alle ore 07:22. L’ultima corsa sarà prevista da Piscinola alle ore 09:16 e da Garibaldi alle ore 09:14. Il servizio riprenderà nella fascia pomeridiana alle ore 17:12 da Piscinola e alle ore 17:52 da Garibaldi. L’ultima corsa serale sarà alle ore 19:46 da Piscinola e alle ore 19:44 da Garibaldi.

In relazione alle funicolari, per Chiaia, Centrale e Montesanto l’ultima corsa mattutina verrà garantita alle ore 09:20. Il servizio verrà riattivato nel pomeriggio alle ore 17:00 e chiuderà con l’ultima corsa serale delle ore 19:50. L’impianto di Mergellina resterà chiuso.

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022 a Milano: fermi Atm e Trenord

A Milano, lo sciopero di venerdì 17 giugno 2022comporterà la cancellazione di numerose corse per quanto riguarda Atm e Trenord.

A proposito dello sciopero generale di 24 ore dei trasporti pubblici locali indetto dai sindacati, Trenord ha rilasciato una nota ufficiale con la quale ha fornito indicazioni utili ai viaggiatori al fine di consentire loro la migliore organizzazione possibile rispetto al ricorso ai mezzi del trasporto pubblico locale.

In particolare, la nota di Trenord riporta il seguente messaggio: “Dalle ore 21 di giovedì 16 alle ore 21 di venerdì 7 giugno 2022, alcune organizzazioni autonome hanno proclamato uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private”.

Atm, invece, ha comunicato: “Tenuto conto delle diverse proclamazioni, l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana sarà possibile nella fascia oraria dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio

Sciopero nazionale trasporti 17 giugno 2022 a Firenze: la nota di Autolinee Toscane (ex Ataf) e Trenitalia

Nella città di Firenze, lo sciopero si contraddistinguerà per la cancellazione di numerose corse di bus. Le fasce orarie garantite da Autolinee Toscane (ex Ataf) sono:

  • Prato e Firenzeurbano fascia di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.
  • Firenzeextraurbano (Ex Busitalia) dalle 4.15 alle 8.15 e dalle 12.30 alle 14.30.
  • Firenzeextraurbano (Ex Cap) dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.

Per il servizio tramviario, sono state garantite le fasce orarie dalla 06:30 alle 09:30 e dalle 17:00 alle 20:00.

Invece, per i treni regionali di Trenitalia in partenza da Firenze, le fasce di garanzia assicurate saranno dalla 06:00 alle 09:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 16:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram