Sergio Endrigo, chi era il cantautore: vita privata, moglie, figlia, causa morte e canzoni famose

Sergio Endrigo è stato uno dei cantautori più importanti del panorama musicale italiano a partire dagli anni 60'.

Sergio Endrigo è stato uno dei cantautori più importanti della musica italiana a partire dagli anni 60′. Da un’infanzia travagliata, il suo talento è emerso arrivando a tutte le genrazioni: dai più piccoli ai più grandi.

Sergio Endrigo, chi era il cantautore: vita privata, moglie, figlia, causa morte e canzoni famose

Sergio Endrigo, chi era il cantautore: vita privata

Sergio Endrigo è nato a Pola in Istria nel 1933. La sua è stata un’infanzia abbastanza travagliata, costretto a scappare dall’Istria per alcune vicende venute alla ribalta in seguito alla seconda guerra mondiale. Con la mamma furono profughi a Brindisi e poi anche a Venezia. Fu costretto a lasciare anche gli studi per poter aiutare la sua mamma economicamente. Figlio d’arte, il padre era Romeo, cantante lirico di talento.

Forse il talento di famiglia lo condizionò e da piccolo iniziò a suonare la chitarra tanto che nel 1960 firmò un contrattò con la Dischi Ricordi. In questo periodo iniziò a scrivere anche le sue prime canzoni. Collaborò con scrittori del calibro di Gianni Rodari, Pier Paolo Pasolini e Giuseppe Ungaretti.

Sergio Endrigo: moglie e figlia

Sergio Endrigo è stato sposato con Maria Giulia Bartolucci, detta Lula, conosciuta nel 1962 per poi unirsi in matrimonio l’anno seguente. I due hanno avuto la figlia Claudia, classe 1965. Lula è morta nel 1994, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore del marito.

Sergio Endrigo: causa della morte

Il cantautore è morto poi nel 2005 a Roma per un cancro ai polmoni. La sua salma è sepolta a Terni, all’interno della tomba di famiglia.  Endrigo continuò la sua carriera fino al 2000, anno della sua ultima tournée in America Latina.

Canzoni famose

È stato però nel 1962 che sono arrivati i suoi primi successi come il brano intitolato Io che amo solo te. Ha debuttato poi nel 1966 al Festival di Sanremo, con il brano intitolato Adesso si. Grandi successi sono stanti anche brani destinati ai bambini,  come “La casa”, “La papera”, “Il gatto”, “Le api”, “La pulce”, “Il pappagallo”, “L’orologio”, “Un signore di Scandicci”, “Napoleone”, “Mi ha fatto la mia mamma” e la popolarissima Ci vuole un fiore. Mentre, ecco una copiosa lista di successi del cantautore:

  • Bolle di sapone (1960)
  • I tuoi vent’anni (1961)
  • La brava gente (1961)
  • Io che amo solo te (1962)
  • Il soldato di Napoleone (1962)
  • Aria di neve (1962)
  • Vecchia balera (1962)
  • Via Broletto 34 (1962)
  • Un giorno come un altro (1964)
  • La rosa bianca (1963)
  • Era d’estate (1963)
  • Teresa (1965)
  • Adesso sì (1966)
  • Mani bucate (1966)
  • Girotondo intorno al mondo (1966)
  • Dove credi di andare (1967)
  • Canzone per te (1968)
  • Marianne (1968)
  • La colomba (1968)
  • Lontano dagli occhi (1969)
  • La casa (1969)
  • L’arca di Noè (1970)
  • Una storia (1971)
  • La prima compagnia (1971)
  • Il pappagallo (1972)
  • La pulce (1972)
  • Elisa Elisa (1973)
  • La bella famiglia (1974)
  • Una casa al sole (1974)
  • Ci vuole un fiore (1974)
  • Quando c’era il mare (1976)
  • Scene la notte (1976)
  • Sarebbe bello (1977)
  • C’era una volta (1978)
  • Dove vanno i sogni la mattina (1978)
  • Il paese del no (1979)
  • Trieste (1981)
  • Amiamoci (1981)
  • Mal d’amore (1982)
  • Si comincia a cantare (1982)
  • Canzone italiana (1986)
  • Siamo artisti di averti (1986)
  • E allora balliamo (1986)
  • Il giardino di Giovanni (1988)
  • Questo è amore (1988)
  • Tango rosso (1990)

Leggi anche: Gino Paoli, chi è il cantautore: vita privata, tentato suicidio, moglie, figli e canzoni famose

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram