Stadio della Roma, andranno a processo in 12, tra cui l’imprenditore Parnasi, il forzista Palozzi e il dem Civita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Andranno a processo in 12, tra cui l’imprenditore romano Luca Parnasi, e in tre hanno già patteggiato la pena. E’ la decisione del gup di Roma nell’ambito del filone principale dell’inchiesta sulla costruzione del nuovo Stadio della Roma a Tor di Valle. A giudizio, oltre a Parnasi, andranno quindi l’ex vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Adriano Palozzi (Forza Italia), l’ex assessore regionale alle Politiche del territorio e Mobilità Michele Civita (Pd) e il soprintendente ai beni culturali, Francesco Prosperetti. I patteggiamenti, a due anni, riguardano, invece, alcuni ex collaboratori del costruttore romano. La prima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 5 novembre.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA