I furbetti del biogas

Nelle Marche finiscono nei guai 20 tra imprenditori privati e dirigenti regionali per concussione, corruzione e truffa ai danni dello Stato. Nel mirino sette centrali costruite senza valutazione d’impatto ambientale, grazie a un giro di tangenti e favori