Dramma finito in casa Tevez

Il padre del bomber bianconero, rapito oggi a Buenos Aires, è stato liberato. Il calciatore era subito volato in Argentina. Nessuna certezza sulla dinamica del sequestro. Per averlo sano e salvo la famiglia avrebbe pagato un riscatto di 40mila euro

Farnesina in ansia per Vallisa

Nessuna traccia del tecnico della Piacentini. Sono stati invece liberati i due suoi colleghi stranieri. Il ministero prosegue nelle ricerche ma continua a brancolare nel buio