L’Italia nel Guinnes delle tasse e della Mala

Centrato il record mondiale della pressione fiscale che nel 2014 raggiungerà la soglia del 53,2%. E il Pil continua a crescere a passo di tartaruga. Un balzo è previsto solo nel 2015, grazie anche al ricco bottino delle attività criminali