Tav, mercoledì al Senato il voto sulla mozione M5S per bloccare il progetto della Torino-Lione. Salvini: “Chi vota no mette a rischio il governo”

dalla Redazione
Politica

E’ previsto mercoledì, al Senato, il voto alla mozione, presentata dal Movimento Cinque Stelle, che impegna il Parlamento a bloccare il progetto del Tav Torino-Lione. “Mercoledì si vota in Parlamento una mozione dei 5stelle per bloccare un Tav. Sarà un bel problema – ha detto ieri il vicepremier Matteo Salvini – chiunque voterà no alla Tav sappia che mette a rischio il governo. Noi stiamo al governo per fare le cose che servono all’Italia. Altrimenti non ci stiamo. E chiediamo direttamente agli italiani il permesso di fare le cose che servono: tagliare le tasse, riformare le giustizia, far ripartire a manetta le opere pubbliche: treni, porti, ponti, aeroporti. Non ci stiamo più – ha aggiunto il leader della Lega – a vedere ancora lavori bloccati. E trivelle. In tutti i Paesi del mondo, come anche in Lombardia, si festeggia quando si trova il petrolio. Da noi invece sui dice ancora no alle trivelle. Basta”. Sempre al Senato saranno in discussione, tra il 6 e il 7 agosto, altre due mozioni, una del Pd e l’altra di Forza Italia, a favore dell’opera.