Toh, chi si rivede all’Avana. Fidel Castro riappare in pubblico alla commemorazione della moglie del fratello Raul

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fidel Castro riappare in pubblico all’Avana per la prima volta dopo nove mesi. L’89enne “Lider maximo” ha partecipato a una cerimonia in una scuola del quartiere di Miramar per commemorare Vilma Espin, la moglie del fratello Raul, l’attuale presidente cubano, morta nel 2007. “Sono sicuro che in un giorno come questo Vilma sarebbe molto contenta, perché vedrebbe quello a cui ha dedicato tutta la sua vita: tutti quelli che muoiono lottando, lasciano la loro energia in eredità”, ha detto Castro ricordando la cognata, che partecipò in prima linea alla rivoluzione del 1959. Prima, però, non si è risparmiato di criticare la visita del presidente americano, Barack Obama, a Cuba avvenuta lo scorso 21 e 22 marzo. Pur non avendo preso una posizione contraria al disgelo con Washington avviato dal fratello Raul, Fidel si è mostrato scettico nei confronti della nuova politica di dialogo tra i due Paesi. Il nuovo intervento pubblico di Fidel arriva poi a pochi giorni dall’inizio, il 16 aprile prossimo, del settimo Congresso del Partito Comunista di Cuba che avrà al centro dell’agenda la discussione del processo di riforme economiche nell’isola.