Mes, Orlando in campo. Sì al lodo Conte: “E’ consigliabile non andare divisi e in ordine sparso, poi valutiamo gli strumenti”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“A me convince il lodo che ha proposto Conte. Vediamo alla fine di una trattativa, che è complicata e nella quale è consigliabile non andare divisi e in ordine sparso, quali saranno gli strumenti e poi valutiamo gli strumenti”. Parola del vice segretario del Pd, Andrea Orlando (nella foto), a Radio Capital. “Noi continuiamo a fare una discussione su come va usato il Mes quando ancora non sappiamo come sarà scritto, mi sembra abbastanza surreale”. Quanto al lavoro dell’Eurogruppo è “meramente istruttorio” finché non è votato dal Consiglio Ue. Inoltre, ha osservato, “aprire uno scontro frontale su questo tema mentre c’è una trattativa aperta è il modo migliore per condurre al peggio la trattativa” stessa. Solo alla fine “vedremo quali sono quelli funzionali ad un processo di ripresa”.