Una crisi pazzesca

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

La luce per riguardo riguarda i consumi è ancora molto lontana. Parola dell’Istat secondo cui la propensione all’acquisto degli italiani è in picchiata. Alla fine del 2013 la spesa media mensile per famiglia era pari a 2.359 euro, in calo del 2,5% rispetto all’anno precedente. Secondo l’Istat i consumi sono diminuiti anche in termini reali (l’inflazione lo scorso anno era all’1,2%) ai livelli più bassi da dieci anni: nel 2004 la spesa media era di 2.381 euro. Due le tipologie familiari più colpite dalla diminuzione dei consumi: le famiglie operaie e quelle in coppia con due figli. Metà dei nuclei spendono meno di 2mila euro.