Usa, maestra di vergogna. Finisce la recita e l’insegnante toglie il microfono di mano al bambino autistico (VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quanto accaduto in America, esattamemente a Clarkbrug, nel west Virginia è a dir poco inverosimile. E a rimetterci è un bambino autistico di soli sei anni. Si sta svolgendo la recita scolastica per il giorno del Ringraziamento. Caleb è un bambino autistico di 6 anni e indossa il suo costume da tacchino.

Subito dopo la recita gli alunni si susseguono sul palco per salutare il pubblico presente ma non appena arriva il turno di Caleb la maestra, Mrs. Linsey, gli toglie immediatamente il microfono dalle mani lasciando il piccolo incredulo in lacrime sul palco.

La mamma di Caleb, Amanda Riddle, scoppiata in lacrime anche lei col figlio, ha reso noto l’accaduto sulla sua pagina Facebook, denunciando così quanto avvenuto dicendosi fortemente dispiaciuta: “Mio figlio è leggermente diverso, lo so, ma il suo cuore è grande e ama tutti quanti. Sono stanca che i bambini non considerati normali vengano trattati in questo modo”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA