Usa, spettro Charlie Hebdo. Sparatoria alla mostra su Maometto. Polizia uccide due attentatori

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono due le vittime del conflitto a fuoco con la Polizia nel corso di una mostra negli Stati Uniti su Maometto. I corpi dei due, che avevano aperto il fuoco, non sono ancora stati identificati.  L’evento a Garland era stato organizzato dalla ‘American Freedom Defense Initiative’, un’associazione nota per le sue posizioni anti-Islam, e dalla attivista e blogger Pamela Geller che aveva spiegato di aver voluto la mostra e la conferenza proprio al Curtis Culwell Center in quanto nello stesso luogo era stato ospitato un evento di un gruppo musulmano dopo gli attacchi di Parigi contro Charlie Hebdo lo scorso gennaio, secondo quanto riferisce il New York Times.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I 5S al bivio della loro storia

Come i capponi di Renzo, che se le davano di santa ragione mentre era già pronta la loro pentola, nei Cinque Stelle si menano come fabbri incuranti del barbecue che li attende, gentilmente offerto dalle élites finanziarie del Paese con i loro camerieri di destra

Continua »
TV E MEDIA