Usura e riciclaggio con metodo mafioso a Roma. Arrestate 17 persone, la Guardia di Finanza sequestra beni per oltre 16 milioni di euro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una maxi operazione della Guardia di Finanza a Roma ha portato a 17 arresti e al sequestro di beni per un valore superiore ai 16 milioni di euro. Le Fiamme Gialle hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare nelle prime ore del mattino.

Alle persone coinvolte sono contestati a vario titolo reati di associazione a delinquere, usura, estorsione, abusivismo finanziario, reimpiego di capitali illeciti, trasferimento fraudolento di valori e accesso abusivo a sistemi informatici. In alcuni casi è stata anche contestata l’aggravante del “metodo mafioso”. Gli inquirenti hanno scoperto questa organizzazione che attraverso l’attività illecita di usura era in possesso di ingenti quantità di capitali. Le vittime, che non riuscivano a rientrare dei prestiti, subivano pesanti intimidazioni.