Vigilanza Rai, Cinque Stelle senza Paragone. La deputata Flati rimpiazza il senatore dissidente come capogruppo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’aveva richiesto da tempo e alla fine è stato “accontentato”. Gianluigi Paragone non è più il capogruppo in commissione Vigilanza Rai per il Movimento cinque stelle. Al suo posto arriva la deputata M5S Francesca Flati, eletta nella circoscrizione Lazio 1 e al primo mandato: sarà lei a sostituire in commissione il senatore Paragone.

“Sono contenta e orgogliosa, e sono convinta che il mio gruppo sarà di aiuto per il mio incarico”, ha detto all’Ansa la Flati. E sul tema caldo delle prossime settimane, la permanenza di Marcello Foa alla presidenza della Rai, la Flati mostra prudenza ma è chiara sul  punto: “Potrebbe essere un tema da affrontare. Certo, è possibile che la nostra valutazione in questi mesi abbia subito dei cambiamenti”.

Bisogna ricordare, peraltro, proprio due giorni a parlare è stato il senatore M5S Primo Di Nicola, vicepresidente della della stessa commissione. “Cosa farei se mi trovassi al posto di Marcello Foa? Avrei già fatto gli scatoloni e liberato la scrivania”, ha detto il pentastellato in un’intervista alla Stampa.  E ancora: “Non foss’altro che per una questione di stile, dovrebbe dimettersi”. Secondo diversi Cinque stelle e secondo lo stesso Pd, infatti, Foa non si sarebbe dimostrato un presidente di garanzia e imparzialità.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA