Zalone dei record. In tre giorni oltre 22 milioni incassati e 3 milioni di biglietti staccati per Quo vado? Checco punta a superare il record del 2013 con Sole a catinelle

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Vola verso nuovi record Checco Zalone. In soli tre giorni il suo nuovo film, Quo vado?, ha incassato oltre 22 milioni di euro. La stessa cifra, euro più euro meno, che il concorrente Star Wars ha incassato in tre settimane. Secondo i dati Cinetel di oggi, la media/copia dei 1.212 schermi in cui il film è programmato è di 18.357 euro, equivalente a 3.060.698 di biglietti staccati. Quo vado? racconta la storia di un impiegato statale disposto a tutto pur di mantenere il suo posto. Anche essere trasferito dappertutto.

Un film che ha conquistato tutti, anche il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Il premier, dopo aver visionato la pellicola a Cormayeur, intervistato da La Stampa ha affermato: “Ho riso dall’inizio alla fine. I radical chic che lo snobbavano ora lo osannano”. Su questi ritmi è ipotizzabile che Zalone possa superare se stesso battendo il record ottenuto nel 2013 con Sole a catinelle, quando complessivamente incassò quasi 52 milioni di euro. Fu il secondo incasso di sempre per un film in Italia, al primo posto rimane Avatar, che nel 2009 incassò 65 milioni di euro.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I politici in fila dalle Lobby

Nel Paese dove il re dei conflitti d’interesse, Silvio Berlusconi, può diventare Presidente della Repubblica, che speranza ha una legge che regoli sul serio i rapporti tra lobby, politica e affari? Se a qualcuno sfuggisse la risposta, è illuminante seguire l’iter parlamentare della norma che

Continua »
TV E MEDIA