Apertura con il premier Conte per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib oscilla attorno alla parità (-0.1%). Lo spread stabile a 244 punti

dalla Redazione
Economia

Apertura incerta per la Borsa di Milano nel giorno della visita a Piazza Affari del premier Giuseppe Conte. L’indice Ftse Mib oscilla attorno alla parità (-0,11%), con qualche incertezza tra i titoli bancari. Bene Astaldi, che sale del 10%. In flessione Eni (-0,17%) e Enel (-0,61%), Telecom (-0,37%). Male i finanziari: Unicredit (-1,32%), Intesa Sanpaolo (-0,51%), Generali (-0,36%). Positivi invece gli industriali: Brembo (+0,95%), Ferrari (+1,14%), Fca (+1,43%). Lo Spread tra Btp e Bund apre stabile a 244 punti base dai 243 della chiusura di ieri.

Loading...