Avvio di seduta in rialzo per la Borsa di Milano (+0,8%). In evidenza Moncler e Saipem. Lo spread in calo a quota 253 punti

dalla Redazione
Economia

Avvio di seduta in rialzo questa mattina per la Borsa di Milano dopo i primi scambi, sulla scia della chiusura di ieri. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib, alla prima rilevazione segna un +0,80% a quota 20.823 punti, mentre l’Ftse All Share guadagna lo 0,78% a 22.862 punti. In rialzo anche l’Ftse Star, che mette a segno un rimbalzo dello 0,54% a quota 34.294 punti. Prevale l’ottimismo, in attesa dei dati Istat su Pil e indebitamento e mercato del lavoro, con i titoli del lusso, petroliferi e bancari in evidenza. Intanto lo spread fra Btp e Bund tedeschi apre in calo a quota 253 punti, con il rendimento del decennale al 2,72%. Debole il comparto delle utilities, bene il settore media e finanziario. Bene Moncler +9,49%, Saipem +2,30% e Cnh Industial +1,89%. Rialzi di oltre un punto percentuale per la galassia Agnelli, Unipol e Juventus. Si aggirano intorno alla parità i titoli Bper e A2A. In flessione Italgas -0,72%, Snam -0,62% e Mediobanca -0,59%. Anche le altre principali Borse europee aprono le contrattazioni positive, sulla scia della chiusura in rialzo fatta segnare da Tokyo, con il Nikkei che guadagna un punto percentuale. Tra le piazze finanziarie, Parigi apre con un +0,60%, Francoforte guadagna lo 0,61%, mentre Londra avanza dello 0,48%.