Da Uber a Ernesto, il web è servito. Boom di piattaforme e App con servizi su misura. E con un click un maggiordomo ci risolve tutto

di Carola Olmi
Argomenti
Nell’epoca dei servizi sempre più a misura del singolo cliente, da Uber a Foodora, un team di giovanissimi guidato dall’inventivo Riccardo de Bernardinis sta raccogliendo moltissime adesioni alla piattaforma internet “Ernesto, servizi a casa presto”. Come molte delle cose più geniali, l’idea di fondo è di una assoluta semplicità, e in sostanza offre la possibilità di trovare professionisti utili a fornire servizi casalinghi e non solo. Quello che per tanti è stato un incubo, dover imbiancare una parete, oppure impazzire alla ricerca di  un idraulico, un elettricista o una collaboratrice domestica, adesso diventa semplicissimo, grazie alla tecnologia disponibile sul sito web www.Ernesto.it e in versione App per i sistemi operativi iOS e Android.

Infrastruttura digitale – L’obiettivo è mettere velocemente in contatto chi offre servizi a casa con chi ha bisogno di assistenza immediata, creando una grande infrastruttura digitale realizzata con lo scopo di rendere la vita più semplice a professionisti e clienti. Mentre i primi possono farsi conoscere e mettersi in rete, chi ha necessità di una prestazione può trovare rapidamente professionisti competenti. Ernesto rappresenta uno strumento innovativo con il ruolo principale di gratificare i propri utenti. Grazie un accurato sistema di rating, infatti, i profili dei professionisti iscritti potranno essere valutati direttamente dall’utente: in questo modo si andrà a garantire la professionalità e la qualità del servizio svolto presso la propria abitazione. “Ernesto – ha spiegato de Bernardinis – crea un collegamento veloce ed immediato tra domanda e offerta in modo di consentire a chi cerca lavoro di concentrarsi solo sulla sua professionalità e a chi richiede la prestazione di risolvere efficacemente il suo problema in tempi rapidi. Così, a pochi mesi dalla sua nascita, “Ernesto” ha già registrato numeri importanti, con  oltre 5.000 utenti iscritti tra professionisti e clienti e con centinaia di lavori svolti grazie alla piattaforma, che in pochi click mette in contatto domanda e offerta, dando la possibilità di recensire il lavoro ricevuto.strong>Risposta alla crisi – “Ernesto” pensa dunque anche al professionista in tempo di crisi. Infatti, il sistema offre ai diversi professionisti presenti sul sito, la possibilità di avere uno spazio per promuoversi e trovare quel lavoro che faticano a rimediare con i metodi tradizionali, ad un costo notevolmente basso.

Costi contenuti – Per quanto riguarda il funzionamento, i clienti potranno specificare il servizio di cui hanno bisogno, attraverso un form da compilare. Tutti i professionisti nelle vicinanze riceveranno la scheda tecnica dell’offerta di lavoro e decideranno se inviare o meno un preventivo per entrare in contatto con il cliente. I professionisti potranno candidarsi all’offerta di lavoro con i loro preventivi spendendo dei gettoni e il costo di una candidatura dipende da quanti professionisti si sono già candidati all’offerta, ma varia tra 0 e i 10 gettoni. Per avere un’idea di spesa, il costo dei gettoni è accessibile a tutti: 4 gettoni si acquistano a 0,99 centesimi. I gettoni verranno, poi, addebitati solo al professionista che avrà chiuso l’offerta di lavoro con il cliente. Tutti gli altri che non verranno scelti saranno rimborsati dal sistema in automatico. Tra i lavori più ricercati c’è quello della colf, oltre a professioni come personal trainer, organizzatori di eventi, estetisti e tecnici informatici, mentre gli studenti potranno offrirsi come babysitter o dog sitter.

Loading...