Dal 4 novembre nuova veste per RaiPlay. E torna anche Fiorello. Alla presentazione della nuova piattaforma web lo showman scherza sul voto in Umbria: “San Francesco pare abbia lacrimato mojito”

dalla Redazione
Tv e Media

Dal 4 novembre il sito RaiPlay si presenterà in una veste completamente nuova: dall’interfaccia moderna e accattivante alle molteplici funzioni di ultima generazione. La prima produzione originale italiana a sbarcare sulla rinnovata piattaforma sarà lo show VivaRaiPlay! con Rosario Fiorello, in onda con un’anteprima dal 4 all’8 novembre alle 20,30 su Rai1 e RaiPlay. Lo spettacolo proseguirà in esclusiva solo su RaiPlay dal 13 novembre ogni mercoledì, giovedì e venerdì, sempre alle 20,30, mentre, nel week-end Rai Radio2 proporrà alle 11 “Il meglio di VivaRaiPlay!”.

L’offerta della piattaforma Rai si amplierà e si arricchirà con acquisizioni internazionali in esclusiva, rassegne di film, serie tv, documentari, cofanetti con programmi tratti dal prezioso archivio delle Teche, sport e cartoni. Altra grande novità sarà che RaiPlay diventerà un canale OTT puro in grado di offrire gratuitamente un’ampia selezione di contenuti originali e dal linguaggio innovativo in modalità on demand, continuando ad essere il luogo in cui seguire le dirette o rivedere un programma tv.

I numeri di partenza, spiega in una nota viale Mazzini, sono già eccezionali: “12,4 milioni di utenti registrati e 12 milioni di app scaricate. I video visti sono 488 milioni nel periodo gennaio/settembre 2019 con un +75% rispetto al 2018, mentre le ore di visione sono state 200 milioni con un +75% rispetto all’anno precedente. I visitatori sono stati 112 milioni”.

“Oggi la direttrice di Rai Uno Teresa De Santis è andata con Foa a fare i caroselli a Perugia. Io potrei fare un pezzo di 5 minuti sulle elezioni, magari potremmo metterlo su Rai Uno, dentro Don Matteo. Non vorrei sembrare blasfemo ma sembra che, dopo le elezioni, San Francesco abbia lacrimato mojito” ha detto Fiorello, durante la presentazione di Viva RaiPlay, scherzando sull’esito del voto in Umbria.

Loading...